20 Maggio 2024
News

Aumenti in busta paga a ottobre

22-09-2023 10:53 - NEWS GENERICHE
Nel mese di ottobre 2023 lo stipendio dei lavoratori dipendenti aumenterà di 100 euro e in un caso su quattro anche oltre. E' la simulazione che l'Inps fa nel suo 22esimo rapporto annuale, presentato nei giorni scorsi. L'aumento dei salari è dovuto al taglio del cuneo fiscale, deciso dal governo (che probabilmente lo prorogherà anche per il 2024) per contrastare la perdita del potere d'acquisto dovuta all'inflazione. Il provvedimento ha già prodotto degli effetti nel 2022, con un recupero in busta paga dai 30 ai 40 euro mensili sui redditi medio-bassi.

Lo scorso anno è infatti stato introdotto un esonero direttamente sulla quota contributiva a carico del lavoratore, quota aumentata fino al 7% dal 1 luglio al 31 dicembre 2023 per le retribuzioni che non superano i 1.923 euro mensili, cioè 25 mila euro l'anno, e al 6% per lavoratori con reddito fino a 35mila euro annui. Secondo l'Inps nel mese di ottobre 2023 si arriverà dunque ad un aumento di circa 100 euro dell’imponibile fiscale mensile, con circa il 25% dei lavoratori che arriverebbe a beneficiare anche di importi superiori ai 125 euro mensili e in qualche caso oltre i 150 euro. Per i lavoratori full time e ‘full month’, l’ammontare medio dell’esonero arriverebbe a 123 euro.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie